L’Opera

L’Opera Nazionale per Le Città dei Ragazzi è una fondazione di religione e culto, ente ecclesiastico civilmente riconosciuto secondo quanto previsto dall’art. 12 della legge 222/85.

Canonicamente l’Ente è stato eretto come persona giuridica pubblica il 1° luglio 1948, dalla Sacra Congregazione per l’Educazione Cattolica (già dei Seminari e delle Università degli Studi) della Santa Sede.
Il riconoscimento della personalità giuridica ai fini civilistici è invece avvenuto con D.P.R. 30 luglio 1953 n. 927. Successivamente, con D.P.R. 26 dicembre 1962, è stata cambiata la denominazione da “Opera per il Ragazzo della Strada” in “Opera Nazionale per le Città dei Ragazzi”.
In data 12 dicembre 2014 la Prefettura di Roma ha recepito le modifiche allo Statuto, così come approvato dal Consiglio Direttivo dell’Opera in data 24 febbraio 2014 e, successivamente, dal Dicastero della Sacra Congregazione in data 4 aprile 2014.
Canonicamente l’Ente è stato eretto come persona giuridica pubblica il 1° luglio 1948, dalla Sacra Congregazione per l’Educazione Cattolica (già dei Seminari e delle Università degli Studi) della Santa Sede.

Il riconoscimento della personalità giuridica ai fini civilistici è invece avvenuto con D.P.R. 30 luglio 1953 n. 927. Successivamente, con D.P.R. 26 dicembre 1962, è stata cambiata la denominazione da “Opera per il Ragazzo della Strada” in “Opera Nazionale per le Città dei Ragazzi”.

In data 12 dicembre 2014 la Prefettura di Roma ha recepito le modifiche allo Statuto, così come approvato dal Consiglio Direttivo dell’Opera in data 24 febbraio 2014 e, successivamente, dal Dicastero della Sacra Congregazione in data 4 aprile 2014.

Indietro

2010 © Opera Nazionale per le Città dei Ragazzi All rights reserved / Note legali / design: bcpt_Associati Perugia